La scarpa per eccellenza dello stile dandy: il mocassino

1064
0
CONDIVIDI

Lo stile dandy non è caratterizzato dall’uomo macho, ma semmai da un modello androgino, flessuoso e dalle linee sottili. Ecco perché la scarpa che più si accosta a tale estetioca risulta quella del mocassino.

Il mocassino del resto è una scarpa rigorosamente maschile, che tuttavia sembra possedere la stessa delicatezza delle ballerine femminili. Questa sua caratteristica leggera ma pure “ben piantata con i piedi per terra” consente al mocassino di sposarsi perfettamente con lo stile dandy, prestando però attenzione agli abbinamenti.

Al mocassino si preferiscono i pantaloni a gamba dritta, non troppo lunghi, ed eventualmente ai bermuda in estate. I pantaloni che tendono ad allargarsi nella parte inferiore della gamba finiscono per asfissiare il senso di leggerezza dei mocassini, producendo un effetto estetico contraddittorio.

E’ noto che con i mocassini bisogna prestare attenzione ai particolari, specialmente ai calzini che tendono a formare con il mocassino un legame molto stretto per cui, sbagliandolo, si rischia di produrre effetti davvero sgraziati. L’abbinamento ideale prevede calzini in seta a gamba lunga e di tonalità scura; nero, blu scuro o grigio antracite. Nei periodi estivi il mocassino si può indossare anche senza calzini, o con dei fantasmini, lasciando la caviglia scoperta e dando al proprio stile dandy un ulteriore senso di leggerezza e agilità.

La stessa agilità mentale che contraddistingue lo stile dandy per eccellenza.

LASCIA UNA RISPOSTA