Il fermacravatte: dalle origini greche e romane ad accessorio vintage

Diffusosi prevalentemente verso la metà del XIX secolo, il fermacravatte è oggi un'accessorio sinonimo di cura nell'abbigliamento e stile dandy.

718
0
CONDIVIDI

Diffusosi prevalentemente verso la metà del XIX secolo, il fermacravatte è oggi un’accessorio sinonimo di cura nell’abbigliamento e di stile dandy.

Specialmente sotto una giacca, infatti, una cravatta fuori posto appare alquanto disordinata e da un senso di trascuratezza; i fermacravatta inoltre sono un accessorio che impreziosiscono l’abbigliamento generale, specialmente quando risultano particolari e ben abbinati. La funzione del fermacravatte deriva direttamente dalla spilla, o fibula, di epoca greca e romana, e consisteva nel tenere fissata la tunica sopra la spalla. Evoluzione diretta di questo accessorio, anche il fermacravatte ne ha ereditato tutto il suo valore estetico, differenziandosi così non soltanto in base alla sua tecnica di costruzione, ma anche in base alla sua estetica.

I fermacravatte si possono suddividere in almeno cinque tipologie; Il Tie Tack, dove lo spillo è collegato ad un bottone della camicia tramite una catenella; una soluzione estetica, questa, che viene capovolta nel Tie Chain dove è la catenella a essere posizionata sopra la cravatta, risultando così visibile. Il Tie Bar invece è il modello di gran lunga più diffuso; si presenta come una forcina e tiene ferma la cravatta ancorandola direttamente ad un lembo frontale della camicia. Più o meno funziona allo stesso modo anche il Tie Clip, con la differenza che qui siamo in presenza di una “pinzetta”, e non di una forcina, a mantenere al suo posto la cravatta.

Infine il Tie Strap che si nasconde totalmente alla vista, non ovvrendo così alcun vantaggio estetico ma soltanto uno di tipo pratico; passando attraverso l’etichetta posta sul retro della cravatta va ad allacciarsi ai due bottoni corrispondenti (uno superiore ed uno inferiore) della camicia, restando completamente nascosto.

Si tratta di diverse soluzioni che consentono di impreziosire il proprio abito e di dare maggiore eleganza ad un indumento, la cravatta, che altrimenti potrebbe risultare sin troppo “formale” per un abbigliamento di stile dandy. Il fermacravatta consente invece di dare maggiore attenzione a questo dettaglio, con un sapore assolutamente vintage.

LASCIA UNA RISPOSTA