Abbigliamento e personalità

333
0
CONDIVIDI

Il rapporto tra abbigliamento e personalità è molto stretto. L’abito è uno strumento di comunicazione in quanto indossando un determinato capo raccontiamo agli altri quello che siamo, il nostro mondo, le nostre passioni, nonché la nostra posizione sociale ed i nostri interessi.

L’abito quindi, come abbiamo ribadito in più di un articolo, fa il monaco! Se osserviamo nel medio – lungo periodo come si veste e come si presenta una persona possiamo capire molte cose.

Alcuni psicologi hanno cercato di comprendere se ad un determinato tipo di personalità corrispondesse un abbigliamento più o meno estroso.

Secondo Mountford ed altri psicologi, esistono quattro tipologie di temperamento che rimangono invariate per tutta la vita. Ciò non significa che coloro che appartengono ad una categoria siano tutti uguali, ma piuttosto presentano delle caratteristiche comportamentali comuni.

La persona proattiva è concentrata verso il raggiungimento dei propri obiettivi, sa che cosa vuole e come ottenerla; il carattere è talvolta brusco e scontroso, la sua comunicazione diretta. La sua eleganza è essenzialmente classica, in quanto ciò che vuole comunicare attraverso l’abito è il suo senso pratico, la sua affidabilità, la sua leadership.

La persona espressiva ha un carattere appassionato, una natura incline alla narrazione che ne fa un buon comunicatore. Si tratta di individui che amano parlare di progetti piuttosto che metterli in atto. Possono essere dei creativi di successo ma poi hanno bisogno di una persona che riesca in modo pratico a realizzare ciò che hanno in mente. Nell’abbigliamento queste persone amano seguire la moda ma in modo passivo, sono coloro che vogliono apparire fashion, trendy.

La persona affabile è cordiale, non ama il conflitto, si adatta facilmente a qualsiasi situazione. Molto spesso tende a “scomparire” nel gruppo in quanto è spesso silenziosa e parla a bassa voce. L’abbigliamento è curato ma alternativo, no logo.

La persona analitica è fortemente orientata al dettaglio, critica e molto perspicace, prima di prendere una decisione ha bisogno di conoscere ogni aspetto. Il suo abbigliamento è anonimo.

Quando si sceglie un abito occorrerebbe adeguarlo alla propria personalità per evitare di trasmettere un’immagine che talora non ci appartiene e che rischia di farci quindi apparire chi in realtà non siamo.

LASCIA UNA RISPOSTA