L’OUTFIT GIUSTO PER LA CENA DI NATALE

193
0
CONDIVIDI

Avreste mai pensato di poter vedere i membri della casa reale inglese indossare uno di quegli eccentrici maglioni che gli spot televisivi rispolverano a Natale e che si riempiono di slitte, stelline e fiocchi di neve? No di certo! Eppure on line vi potrà capitare di imbattervi in una foto che ritrae Elisabetta, Filippo, Carlo,Camilla, William, Kate, Harry e perfino gli amatissimi corgi della regina posare per la tradizionale foto di famiglia con indosso improbabili maglioni a tema natalizio. Niente panico però, si tratta solo di statue. La cerimoniosa regina non ha perso la testa e tuttavia ha acconsentito che i manichini ceracei che riproducono la regia famiglia esposti nella sede londinese del celebre museo Madame Tussaud, venissero abbigliati in maniera tutt’altro che regale: Save the Children, infatti, ha indetto la prima edizione del Christmas Jumper Day, un’iniziativa di solidarietà che invita il popolo della rete a postare sui social gli scatti in cui vengono indossati maglioni natalizi.

Natale da sempre è il periodo dell’anno in cui la vicinanza a chi è meno fortunato si sente più forte, dunque ben vengano le manifestazioni di fratellanza e di sostegno in tutte le forme, ma ogni gentleman, solo un attimo dopo il flash, non tarderà a dismettere il pullover con la renna a vantaggio di abiti meno stravaganti. Per quanto spiritosi e in tema con le festività, infatti, i maglioni che hanno in bellavista pupazzi di neve, Babbi Natale o casette di marzapane non rappresentano neppure lontanamente la ricercatezza e il buongusto che bisognerebbe sempre tentare di perseguire, pertanto sarebbe bene bandire questi capi anche dalle tavolate che si susseguono copiose durante le festività di fine anno.

Le cene di Natale vengono generalmente trascorse in compagnia di amici o familiari e parteciparvi con un abbigliamento consono è indice di buona creanza. Questo non significa necessariamente rinunciare all’espressione della festa, al contrario colorare il look con i toni del rosso, del verde e del bianco non potrà che giovare all’immagine.

Nel caso in cui si scelga di trascorrere la cena della notte di Natale in un locale alla moda è bene indossare qualcosa di sobrio ed elegante come un completo due pezzi nei toni neutri del grigio, del blu o del nero che sarà possibile ravvivare con un papillon, una cravatta o delle bretelle di un rosso acceso utile per illuminare l’outfit.

Per una cena domestica, invece, è preferibile non esagerare con un abito, ma se non si vuol rinunciare all’eleganza della giacca si potrà sceglierne una in velluto liscio, un tessuto elegantissimo e particolarmente indicato per l’inverno e per la cena della vigilia in particolare. Una valida alternativa, poi, è rappresentata dal blazer blu, nero o grigio, magari nei tessuti e nelle fantasie che più rimandano al natale: il tweed, il tartan, il check a cui accostare senza indugio una camicia a tinta unita. Tanto la giacca in velluto quanto il blazer si sposano perfettamente con un pantalone minimale a sigaretta e con una sciarpa o una pochette in seta, accessori questi più giocosi della cravatta, dai toni caldi e luminosi.

Se la serata non richiede un abbigliamento particolarmente ricercato e l’abbondante cena sarà consumata a casa o in un più suggestivo chalet di montagna, sarà possibile optare per un outfit più casual. Un maglioncino di lana dallo scollo a V color verde bosco, marrone o blu royal troverà perfetto completamento nel colletto di una camicia bianca, rossa o a righe. Purchè sia di tendenza un cardigan in tinta unita, a fantasia, o magari in jacquard rappresenta un’ottima alternativa di comoda eleganza: indossato insieme ad una camicia per un effetto più distinto, o ad un dolcevita per un look più casalingo, magari nei toni natalizi del rosso vinaccia o bordeaux, il cardigan risulterà la scelta adeguata ad un ambiente informale e rilassato. Entrambe le alternative di outfit casual ben si accompagnano ai pantaloni sportivi: un jeans scuro, assolutamente privo di strappi e sbiaditure, non risulterà sciatto soprattutto se portati con un paio di stivaletti in pelle morbida.

Che si prediliga un look classico ed elegante o uno più disinvolto, quindi, anche la notte di Natale sarà bene prestare attenzione all’abbigliamento che sarà adeguato all’ambiente, e non mancheranno i moderati motivi del natale evocati elegantemente dalla palette di colori tipici della festa. Ma non si dimentichi il senso più vero del Natale: è la festa dell’amore, della pace, della fratellanza, non si tema il giudizio altrui davanti ai valori che elevano l’animo, e se questo richiede che venga indossato un maglione un po’ kitsch che riporta coloratissimi abeti o renne sorridenti, non si manchi alla chiamata dell’altruismo, il modo più nobile e alto per essere un vero gentleman.

 

LASCIA UNA RISPOSTA